Visita otorinolaringoiatrica Milano: quali strumenti usano gli specialisti

Nel corso della visita otorinolaringoiatrica Milano si capirà l’origine del disturbo

Sono davvero moltissimi coloro che prenotano una visita otorinolaringoiatrica Milano per sottoporsi a un esame accurato presso un centro specializzato. L’otorinolaringoiatria è quella disciplina specialistica che tratta dal punto di vista medico e chirurgico una vasta gamma di patologie più o meno gravi dell’orecchio, del naso, della faringe e della laringe, del cavo orale e delle altre strutture correlate della testa e del collo tra cui il trattamento chirurgico alla tiroide e paratiroidi, quello medico e chirurgico alle tonsille e alla ghiandola parotide. Effettuare una visita otorinolaringoiatrica a Milano consente di evitare che talune patologie peggiorino. Spesso molti tendono a non collegare tra di loro diverse patologie che invece sono correlate e potrebbero essere trattate da un unico specialista in modo efficace. Effettuare una visita otorinolaringoiatrica a Milano consente di evitare che alcune patologie peggiorino e si aggravino e anche di diagnosticare eventuali patologie del nervo facciale.

Quali esami vengono consigliati nella visita otorinolaringoiatrica Milano?

Tra gli esami specialistici che possono essere effettuati durante una visita otorinolaringoiatrica a Milano c’è ad esempio l’esame vestibolare, ovvero un esame sia strumentale che clinico per la diagnosi delle vertigini. Grazie a questo esame si potranno rilevare le funzionalità dell’apparato vestibolare che si occupa di regolare l’equilibrio dell’essere umano. Quando un elemento dell’apparato vestibolare subisce una alterazione più o meno lieve è possibile subire una sensazione di vertigine. Altro esame che è parte integrante della visita otorinolaringoiatrica Milano è l’esame audiometrico vocale, un esame specialistico che serve a valutare la capacità di comprensione delle parole da parte del paziente, sia adulto che bambino, a una determinata intensità di suono. L’esame audiometrico vocale inoltre è assolutamente non invasivo. Un altro degli esami eseguibili durante la visita otorinolaringoiatrica a Milano è l’esame audiometrico tonale, un esame specialistico rapido e sicuro che fornisce informazioni dettagliate sulla capacità uditiva e permette di individuare eventuali perdite della percezione uditiva. Non è finita qui in quanto durante la visita otorinolaringoiatrica a Milano viene eseguito anche l’esame dell’impedenziometria, un esame con cui si ricavano informazioni sullo stato di salute e la funzionalità dell’orecchio del paziente.

Gli accertamenti eseguiti nel corso della visita otorinolaringoiatrica Milano

L’esame di impedenziometria eseguibile presso la visita otorinolaringoiatrica a Milano permette di valutare l’elasticità del timpano e della catena di ossicini che sono direttamente responsabili della funzione dell’udito. Questo genere di esami è molto utile per diagnosticare tutta una serie di disturbi a carico dell’orecchio medio e viene comunemente utilizzato anche per il monitoraggio dell’andamento di una terapia prescritta. Un altro esame specialistico che fa parte integrante della visita otorinolaringoiatrica Milano è la fibroscopia, un esame diagnostico che viene eseguito con uno strumento detto fibroscopio, un sottile tubo costituito da fibre ottiche e munito di telecamera che viene collegato a un computer. Nel corso della visita otorinolaringoiatrica Milano il fibroscopio viene inserito nella cavità da esaminare e ne consente una visione immediata rilevando ogni possibile anomalia in tempo reale. Chiaramente esistono diversi tipi di fibroscopia a seconda della cavità da ispezionare e consentono di diagnosticare in concreto eventuali stati infiammatori come l’asma bronchiale, la broncopneumopatia cronica ostruttiva, tumori benigni o maligni.

Leave a Reply