Internet delle cose: tutti i vantaggi per le aziende

Grazie a Internet delle cose la vostra impresa si risolleverà

Il concetto di internet delle cose fa riferimento a una nuova tecnologia che prevede l’integrazione nella dimensione della comunicazione digitale di manufatti prodotti dalle imprese. Solo qualche anno fa il concetto di internet delle cose avrebbe fatto pensare a molti a uno scherzo, a qualcosa di fantascientifico e di inattuabile. Oggi invece Internet delle cose è già realtà consolidata e soprattutto secondo tutti gli addetti ai lavori nei prossimi anni diventerà sempre più importante sotto tutti i punti di vista. Già oggi sono svariati miliardi gli oggetti intelligenti che fanno parte della rete di internet delle cose e nel giro di pochi anni tale numero aumenterà esponenzialmente creando ulteriori opportunità per le piccole e medie aziende. Semplici manufatti come lampadine o radiosveglie con internet delle cose diventeranno autentici protagonisti in quanto potranno raccogliere, elaborare e inviare dati in tempo reale senza l’ausilio dell’essere umano.

Cosa succederà in tal modo, grazie all’azione di Internet delle cose?

In questo modo piccole e medie aziende con internet delle cose potranno contare su dispositivi intelligenti in grado di mettere a disposizione una mole sterminata di informazioni da utilizzare per migliorare concretamente ogni aspetto del business.  Facendo un esempio concreto del funzionamento di internet delle cose si pensi a dei sensori per il riscaldamento in grado di decidere in tempo reale la temperatura ideale così da consentire anche un netto risparmio energetico. Un semplice semaforo dotato di sensori potrebbe quindi entrare nella rete di internet delle cose e raccogliere e inviare dati sui flussi di traffico e sull’inquinamento, ma potenzialmente qualsiasi oggetto potrebbe diventare intelligente. Gli oggetti intelligenti di internet delle cose saranno in grado di abilitare nuove funzionalità trasversali grazie alla possibilità offerta alle aziende di poter gestire una mole impressionante di dati. Per tutti questi motivi internet delle cose va considerato come una vera opportunità per le aziende che vogliono intraprendere un percorso di digital trasformation e ridefinire il rapporto tra le diverse aree del business. Chiaramente internet delle cose offre alle piccole e medie aziende anche diverse opportunità nell’ambito del monitoraggio e del controllo remoto che consentono di diventare sin da subito più competitive. Le informazioni raccolte dai sensori degli oggetti intelligenti che fanno parte di internet delle cose vengono catalogate a seconda della loro pertinenza così da semplificare il lavoro dell’azienda. Ad esempio tutte le informazioni riguardanti le effettive condizioni dei prodotti e dell’ambiente in cui operano vengono definite Descriptive, mentre quelle che identificano le cause di eventuali performance scadenti vengono dette Diagnostic. Non solo, le informazioni riguardanti andamenti associabili ad eventi imminenti vengono catalogate come Predictive, mentre quelle che individuano possibili soluzioni sono chiamate Prescriptive.

Ci saranno vantaggi concreti a questo punto, grazie a Internet delle cose?

Grazie a questa semplificazione le aziende potranno utilizzare internet delle cose per semplificare e migliorare la gestione delle risorse interne e anche per abbattere sensibilmente tanto i costi quanto i carichi di lavoro sul personale. Due settori che possono godere sin da subito dei vantaggi di internet delle cose sono quelli del trasporto e dell’energia. Ad esempio gli oggetti intelligenti di internet delle cose potranno servire a ottimizzare il consumo di risorse e i flussi di movimentazione di merci e persone magari aiutando a scegliere percorsi e tempi idonei sulla base delle condizioni di traffico e al tipo di spostamento.

Leave a Reply