Lasik Milano: i motivi per preferirla alla Prk

Le cliniche che eseguono la Lasik Milano sono numerose ma andate nella migliore!

Negli ultimi anni le tecniche laser vengono ampiamente utilizzate per risolvere deficit oculistici e patologie associate. Soprattutto nell’ambito delle ametropie vengono impiegate tecniche laser per risolvere i disturbi refrattivi ed eliminare l’uso di occhiali da vista e lenti a contatto. Tra le tecniche più utilizzate c’è la Lasik Milano, particolarmente indicata per la risoluzione di miopia e astigmatismo. La Lasik a Milano viene effettuata in strutture pubbliche e private anche se nel primo caso occorre verificare che la struttura possieda quel tipi di laser e a quale generazione di laser appartenga. Per avere maggiore sicurezza sull’aggiornamento delle metodiche, degli strumenti e della formazione dei professionisti è consigliato rivolgersi presso una struttura privata che avrà anche l’altro vantaggio di avere dei tempi di attesa più brevi.

Prima di decidere per un intervento Lasik Milano è opportuno che vengano effettuati gli opportuni accertamenti che consistono in un esame pre operatorio per accertare e valutare tutti i parametri oculari coinvolti nell’operazione. Sulla base di questi e altri parametri viene eseguita una sorta di impronta digitale oculare che serve allo specialista per muovere il laser in modo da non ledere i tessuti oculari limitrofi alla zona che deve essere sottoposta a trattamento.

La procedura di un intervento Lasik Milano consiste nell’utilizzo di un laser femtosecondi che serve a realizzare un lembo sottile di tessuto corneale, dopo che siano stati somministrati i colliri anestetici che permettono al paziente di rimanere vigile ma di non avvertire alcun dolore relativo alla zona anestetizzata. Il lembo corneale creato serve per permettere al laser di trattare lo strato profondo tramite un laser a eccimeri che viene guidato sulla base dell’impronta corneale realizzata precedentemente. Alla fine della procedura viene inserita una lente a contatto protettiva e vengono prescritti dei colliri antinfiammatori e antibiotici per permettere il processo di guarigione e abbassare i rischi di avere un’infezione.

Un intervento Lasik Milano può risultare più complesso di un intervento Prk, ma l’azione risolutiva è maggiore poiché riesce ad agire sugli strati più profondi della cornea che sono implicati per vizi refrattivi superiori alle tre diottrie. La maggiore complessità comporta un aumento dei costi e di ripresa ma può essere l’unica soluzione per correggere vizi refrattivi gravi che siano superiori alle sei diottrie. I costi possono variare sensibilmente anche in base alla tipologia di struttura presso la quale ci si rivolge, ma ormai in tutti i centri oculistici milanesi privati sono previste agevolazioni e coperture assicurative dirette o indirette che rendono meno onerosa l’operazione per il paziente. In linea generale, per coprire interamente il costo di un intervento Lasik Milano il prezzo è di circa 1,700 euro per un occhio, mentre in caso di operazione a entrambi gli occhi il costo complessivo si aggira sui 3,000 euro.

Per ricevere il massimo dell’assistenza in tutte le fasi di un intervento Lasik Milano si può scegliere tra i centri privati più rinomati per la formazione del personale e per l’avanguardia delle tecniche laser utilizzate. Da tenere in considerazione che solitamente un intervento di questo tipo può essere effettuato solo su pazienti che abbiano compiuto la maggiore età poiché intervenire prima potrebbe esporre al rischio di dover intervenire di nuovo.

Leave a Reply