Gestione ricambi: un sistema efficace per risolvere le piccole problematiche aziendali

Coloro che si occupano della gestione ricambi apprezzeranno questa soluzione!

Le tecnologie informatiche della gestione dei ricambi aiutano ogni giorno tante aziende e tanti loro clienti. La qualità di costruzione di una macchina, di un elettrodomestico o di uno strumento di lavoro non significa automaticamente una durata infinita. La gestione ricambi è una parte fondamentale del servizio che un’azienda seria offre alle persone, enti e professionisti che vi si affidano. Il servizio post-vendita è quel servizio che fa davvero la differenza ed aggiunge valore ad un marchio e all’esperienza dei clienti del marchio o della casa produttrice in questione. Anzi, nel ciclo di vita di una macchina o di un apparecchio elettrico o di un apparecchio meccanico è buona norma che alcune componenti siano sostituite con periodicità, da una parte per il motivo che l’usura inevitabilmente logora alcune parti più di altre, dall’altra parte perché esistono degli standard di sicurezza che possono essere soddisfatti solo nella condizione di efficienza ottimale, e quindi di elementi della macchina nuovi.

Non si tratta quindi di trovate di marketing, tante volte la manutenzione responsabile paga in termini di sicurezza ed affidabilità di macchine e strumenti di lavoro che si rendono indispensabili. Un tempo era differente, il complicato sistema di gestione ricambi prevedeva procedure lunghe, comunicazioni tortuose e spesso inefficaci che unite agli strumenti dell’epoca non consentivano un’evacuazione degli ordini davvero efficace. Oggi invece esistono delle tecnologie informatiche di gestione dei ricambi che hanno reso possibile davvero per le aziende ed i marchi più meritevoli e qualitativamente elevati di supportare il cliente nel periodo successivo alla vendita. Queste tecnologie consistono in software di diagnosi ed autodiagnosi, ovvero sistemi informatici basati su sensori che registrano con regolarità le prestazioni delle singole componenti, soprattutto di quelle più delicate e cruciali. I programmi informatici di diagnostica ed autodiagnostica però non bastano. Si è insomma reso necessario lo sviluppo di software capaci di aumentare le possibilità di manutenzione e gestione ricambi grazie ad ulteriori e sofisticati accorgimenti. In linea generale una volta compreso il problema è stato cioè necessario costruire strumenti informatici in grado di migliorare la comunicazione fra cliente, manutentore e casa madre in un fitto reticolo di dati. Questo grande insieme di numerosi dati deve essere gestito in maniera intelligente e razionale, cercando cioè nella massima efficienza, la sua realizzazione.

I sistemi di gestione ricambi informativi sono diventati interattivi ed attraverso internet e quindi la condivisione di informazioni online, hanno reso possibile risponde alle svariate esigenze, alcune prevedibili, altre più impreviste. Tuttavia anche la sfera degli imprevisti sta diventando via via sempre più gestibile, grazie all’eliminazione di disfunzioni ed operazioni superflue. Per esempio, grazie alla realtà aumentata è possibile per lo stesso cliente della macchina operare un numero di procedure di manutenzione con il controllo da remoto di un manutentore, che soprattutto per delle operazioni di routine un tempo era costretto a perdere tempo e ad essere sul posto assieme al cliente. Le applicazioni di gestione ordini hanno migliorato l’assistenza post-vendita, utilizzando linguaggi di programmazione assai avanzati, hanno reso possibile attraverso statistiche incrociate e vari metodi di elaborazione dati, un universo di possibilità davvero avveniristico.

Leave a Reply